La caduta dei capelli è un fenomeno del tutto fisiologico ma diventa indicativo di una patologia nel momento in cui il numero di capelli persi supera i 100.

Una caduta dei capelli più intensa del normale o la presenza di aree di diradamento rendono indispensabile il colloquio con il medico. La realizzazione di un’attenta valutazione di ogni possibile causa della perdita di capelli permette di escludere problemi internistici, di cui la caduta dei capelli potrebbe essere un sintomo.

Tipologie di caduta dei capelli

Le patologie specifiche dei capelli che determinano la loro caduta vengono definite genericamente col termine “alopecie”:

  • Alopecia androgenetica o calvizie
  • Alopecia areata (perdita dei capelli a chiazze rotondeggianti)

La caduta dei capelli rapida e senza diradamento evidente è un fenomeno molto frequente che tecnicamente viene definito “telogen effluvium” e che si manifesta con un aumento della perdita in alcune precise fasi della vita o dell’anno.

Prenota una visita

Visita tricologica specialistica

La visita specialistica permette al Dermatologo di valutare attentamente lo stato del cuoio capelluto e dei capelli residui. Per realizzare la diagnosi il medico può avvalersi di appositi strumenti, test ed esami clinici specifici che permettono di individuare la tipologia di alopecia e le cause della patologia.

In casi più difficili il medico può scegliere di eseguire una biopsia cutanea del cuoio capelluto per valutare la natura specifica delle lesioni.

Le alopecie vengono prese in carico dal Dermatologo, che opera presso la nostra struttura, in sinergia con il Medico Tricologo ed il Medico Estetico. La fase terapeutica prevede, a discrezione dei medici specialisti, diverse opzioni di trattamento, che, a seconda della problematica, possono essere:

  • Terapie topiche e/o sistemiche
  • Veicolazioni trans-dermiche per via elettro-foretica di farmaci o di principi attivi biostimolanti
  • Carbossiterapia
  • Ossigeno-ozonoterapia
  • PDT (Terapia FotoDinamica)
  • Sedute di PRP – Plasma Ricco in Piastrine e Fattori di Crescita

Nelle situazioni in cui l’alopecia è tale da non rispondere alle terapie di stimolo, gli specialisti possono ricorrere, in casi particolari, all’auto-trapianto di capelli.