Le teleangectasie, nome medico per identificare i capillari dilatati in evidenza sul corpo, e in particolare sulle gambe, sono un inestetismo molto odiato dalle donne di ogni età: sono infatti molto diffuse, fin dalla giovane età, e danno un effetto anche visivo di pesantezza alle gambe. È possibile eliminarle? Sì, è possibile. Bisogna innanzitutto sottoporsi a una visita medica con lo scopo di identificare le cause della loro comparsa. Nel caso sia un problema di tipo funzionale, sarà necessario proseguire con degli esami flebologici approfonditi; se invece si tratta semplicemente di una questione estetica, il medico potrà proporre la via migliore da seguire, come per esempio la carbossiterapia, la terapia rigenerativa, chiamata anche TRAP, o lo Sclero-Laser.

Quali sono i migliori trattamenti per le vene varicose e i capillari?

Alcuni dei trattamenti migliori per le teleangectasie, come anticipato, sono la carbossiterapia, la TRAP e lo Sclero-Laser: entrambe sono delle tecniche ambulatoriali mininvasive, che dunque non prevedono né i fastidi e i disagi di un intervento chirurgico né dei lunghi tempi di recupero.

Come funziona la carbossiterapia per le vene dilatate?

La carbossiterapia è in grado di migliorare la tonicità della pelle e la microcircolazione grazie a delle iniezioni sottocutanee di CO2 medicale. Si ottiene in questo modo una rivascolarizzazione, ovvero un aumento locale dell’ossigenazione dei tessuti, che riattiva il metabolismo cellulare e il drenaggio linfatico e venoso. Il beneficio quasi immediato sarà una ridotta pesantezza delle gambe e, in quelle persone che sono costrette a lavorare in piedi per molte ore, la scomparsa della dolorabilità e dei gonfiori.

Come funziona la TRAP per le vene dilatate?

La TRAP, sigla che indica la fleboterapia rigenerativa tridimensionale ambulatoriale, ha un effetto per l’appunto rigenerativo sulla parete venosa, che viene rinforzata; in questa maniera, lo spessore originario è ripristinato e si riduce la pressione venosa. Il trattamento viene eseguito mediante un apparecchio di trans-illuminazione e non è doloroso.

Come funziona lo Sclero-Laser?

L’abbinamento tra terapia iniettiva rigenerativa e Laser vascolare determina i migliori risultati in assoluto fra le terapie per la eliminazione dei capillari dilatati degli arti inferiori. La chiusura pressoché istantanea dei capillari porta a un immediato beneficio della problematica. Il numero di sedute, ognuna delle quali ha una durata di 15-20 minuti, varia in base all’estensione della problematica.

 

Per conoscere tutte le soluzioni contro vene dilatate e capillari in evidenza, contattaci! Puoi trovarci telefonicamente al 0445 500107, via WhatsApp al 327 2972231 oppure compilando il modulo online!

Richiedi informazioni o un appuntamento.
Siamo a tua disposizione.

Se desideri prenotare una consulenza, una visita o avere maggiori informazioni, compila il modulo con i tuoi dati e una breve descrizione della richiesta. Il nostro staff ti ricontatterà quanto prima con tutte le informazioni di cui hai bisogno.





    Ho letto l'informativa sul trattamento dei dati personali e acconsento a questo sito di raccogliere e registrare i dati inviati tramite questa pagina al fine di rispondere e gestire la richiesta.