Gli Specialisti flebologi del Centro, in base ai risultati emersi dall’esame clinico in occasione della prima visita , propongono, fra i diversi trattamenti a disposizione, quello più adatto al caso specifico.

La Fleboterapia Rigenerativa Tridimensionale (T.R.A.P.), concepita, sperimentata e messa a punto dal Prof. Sergio Capurro di Genova, risulta, ad oggi, essere una valida alternativa ai tradizionali trattamenti con una maggiore efficacia nei risultati a lungo termine e una riduzione dei rischi.

Prenota una visita

Il trattamento

Il farmaco utilizzato ha un effetto definito “rigenerativo” sulla parete venosa del vaso trattato e non sclerosante come negli altri casi. Le vene non vengono “chiuse” (sclerosate), ma vanno semplicemente incontro ad un “rinforzo di parete” con conseguente ripristino del loro calibro originario e riduzione della pressione venosa al loro interno e a valle.

Il trattamento permette di ripristinare la originaria funzione di drenaggio dei vasi venosi e capillari determinando un progressivo schiarimento degli arti inferiori.

Sedute e risultati

Le sedute, talvolta effettuate con l’ausilio di un apparecchio di Trans-illuminazione (Vein-lite), variano da 3 a 5 per arto, a seconda della gravità del quadro clinico effettuate a distanza di 15-20 giorni l’una dall’altra. Alla fine della seduta la paziente dovrà indossare una calza autoreggente terapeutica.

I rischi (ulcerazioni, pigmentazioni, necrosi, matting, allergie, etc.), a differenza degli altri trattamenti sono quasi inesistenti.

Fleboterapia TRAP: Prima e dopo