L’intervento di mastoplastica riduttiva consiste nella riduzione di volume delle mammelle quando presente un seno troppo abbondante. L’intervento viene realizzato nei casi di:

  • Ipertrofia mammaria
  • Gigantomastia (mammelle esageratamente voluminose e pesanti)
  • Asimmetria mammaria (differenze di volume fra le due mammelle)
  • Diametro eccessivo delle areole

L’intervento oltre ad avere valenze estetiche e psicologiche permette di alleggerire il peso che grava sulla colonna vertebrale e la tensione dolorosa a livello delle mammelle.

Prenota una visita

L’intervento di mastoplastica riduttiva

L’intervento dura in media 3-4 ore e richiede il ricovero di un giorno; viene effettuato in genere in anestesia totale anche se, nei casi di minor impegno, può essere utilizzata l’anestesia locale a cui viene aggiunta una lieve sedazione. A seconda delle dimensioni e della forma delle mammelle i chirurghi scelgono quale tipo di incisioni cutanee e quale tipo di tecnica operatoria utilizzare nel caso specifico.

Nei casi di mammelle non particolarmente voluminose è necessario incidere la cute sia attorno all’areola, sia fra areola e solco sottomammario (incisione verticale); nei casi di gigantomastia, invece, l’incisione verticale si prolunga orizzontalmente lungo il solco mammario (cicatrice a “T rovesciata”). L’attenzione e la professionalità dei chirurghi permette d realizzare cicatrici minimamente visibili.

Risultati

Grazie all’intervento il seno riacquista rotondità, compattezza e una proiezione esteticamente più bella e naturale. Viene eliminata la cute in eccesso e vengono asportati parte del grasso e parte della ghiandola ipertrofica, mentre il complesso areola-capezzolo viene sollevato e riposizionato correttamente.

Recupero

Il ritorno alla vita sociale avviene dopo 3-5 giorni, mentre le normali attività possono essere riprese dopo un paio di settimane. In seguito all’intervento viene consigliato l’utilizzo per tre mesi di un reggiseno elastico contenitivo.

Per la ripresa dell’attività sportiva è opportuno attendere almeno un mese dalla completa cicatrizzazione delle incisioni.