L’intervento di ricostruzione mammaria viene eseguito per ripristinare l’aspetto naturale, il volume e la struttura del seno in seguito a:

  • Asportazione parziale (quadrantectomia)
  • Asportazione totale (mastectomia radicale)

Prenota una visita

Nel primo caso l’intervento si limita al rimodellamento del tessuto adiposo preservato, mentre nel secondo vengono ripristinati i tessuti cutanei, il volume mammario e il complesso areola-capezzolo.

L’intervento di mastoplastica ricostruttiva

Il tipo di intervento e quindi la tipologia di ricostruzione dipende dalla qualità e dalla quantità dei tessuti residui dopo l’intervento di asportazione.

In alcuni casi la ricostruzione avviene mediante la trasposizione di lembi muscolo-cutanei o cutanei; in altri casi si può ricorrere in una prima fase all’impianto temporaneo di espansori cutanei ( che determinano un aumento della pelle per la creazione di una tasca cutanea e sottocutanea) e, in una fase successiva, si procede al definitivo impianto di una protesi mammaria.

Risultati della ricostruzione mammaria

Sebbene nessun intervento di ricostruzione mammaria riesca ad ottenere una mammella perfettamente identica a quella indenne, negli ultimi anni è stato possibile raggiungere ottimi risultati, dal punto di vista estetico, grazie alle più moderne tecniche e alla vastissima esperienza dei chirurghi plastici del Centro.