L’intervento di gluteoplastica è indicato in tutte quelle situazioni in cui vi è uno svuotamento dei glutei e un rilassamento dei tessuti con un conseguente generale cedimento delle natiche.

Tale situazione può essere causata da un importante dimagrimento, dal naturale trascorrere del tempo oppure dalla genetica che determina la presenza di un “fondo schiena” piatto o troppo piccolo. L’intervento è ideale per:

  • Aumentare il volume
  • Ridare o modificare la forma
  • Risollevare i glutei

Prenota una visita

L’intervento di rimodellamento dei glutei

La gluteoplastica richiede un giorno di ricovero in clinica e viene eseguita in anestesia locale, epidurale o, in alcuni casi, generale. L’incisione viene realizzata in corrispondenza del solco del gluteo in cui viene inserita e fissata una protesi in silicone all’interno del muscolo.

L’intervento permette di aumentare il volume delle natiche, ma anche di ottenere il sollevamento del gluteo stesso.

Il ritorno alla vita sociale avviene nell’arco di 7-10 giorni, mentre per l’attività sportiva è necessario attendere almeno un mese.

Due ottime alternative all’intervento di gluteoplastica mediante protesi sono:

  • Iniezioni di Macro-filler
  • Fili di sospensione
  • Fili elastici