Gli interventi di chirurgia e i trattamenti ambulatoriali permettono di aumentare la lunghezza e/o il volume del pene e di eliminare la pelle in eccesso dallo scroto.

Nella maggior parte dei casi la ridotta dimensione del pene determina un disagio psicologico tale da condizionare negativamente la vita affettiva e di relazione e il proprio livello di autostima.

Sono fondamentalmente due le tecniche chirurgiche che permettono di intervenire sui genitali esterni maschili:

  • Allungamento del pene (falloplastica)
  • Lifting scrotale

Allungamento del pene o falloplastica

L’intervento permette di aumentare la lunghezza del pene senza modificare o compromettere la funzionalità erettile.

L’intervento

Piccole incisioni permettono al pene di liberarsi dall’aderenza all’osso pubico e di aumentare la sua lunghezza dai 2 ai 4 centimetri. L’allungamento del pene è un intervento di chirurgia estetica realizzato in giornata senza ricovero e che deve essere eseguito solo su uomini sani che non presentino patologie dell’apparato urogenitale.

A seconda della situazione possono essere effettuate un’anestesia locale con sedazione oppure l’epidurale e il paziente viene dimesso qualche ora dopo l’intervento.

Altri trattamenti

L’allungamento del pene può essere ulteriormente magnificato abbinando all’intervento di falloplastica anche la liposcultura del pube realizzata mediante tecniche mini-invasive:

  • Mini-liposuzione
  • LESC
  • Laserlipolisi

In altri casi può essere abbinato all’intervento il trattamento di lipofilling del pene, mediante prelievo e trasferimento di grasso autologo per un aumento volumetrico del diametro del pene fino ad 1 cm.
L’aumento volumetrico può, in alternativa, essere ottenuto mediante iniezioni di acido ialuronico.

Lifting scrotale

Con il passare degli anni la cute dello scroto può risultare esageratamente allungata ed esteticamente sgradevole.

L’intervento ambulatoriale di lifting scrotale realizzato in anestesia locale permette di eliminare la cute in eccesso donando un aspetto più tonico e contenuto del sacco scrotale. Il ritorno alla vita sociale avviene dopo 1-3 giorni e la ripresa dell’attività sessuale può generalmente avvenire dopo 2 settimane.

Richiedi informazioni o un appuntamento.
Siamo a tua disposizione.

Se desideri prenotare una consulenza, una visita o avere maggiori informazioni, compila il modulo con i tuoi dati e una breve descrizione della richiesta. Il nostro staff ti ricontatterà quanto prima con tutte le informazioni di cui hai bisogno.





    Ho letto l'informativa sul trattamento dei dati personali e acconsento a questo sito di raccogliere e registrare i dati inviati tramite questa pagina al fine di rispondere e gestire la richiesta.